A Giugno la vacanza ideale ha il sapore d’Abruzzo.

Colleveroni, con un pernottamento minimo di 5 giorni, ti regala uno sconto del 15% e una cena degustativa per scoprire i sapori tradizionali della regione più verde d’Europa. Sconto del 20% + cena degustativa per un pernottamento minimo di 10 giorni.

Ci sono diversi modi di visitare e conoscere un paese, una regione, un territorio.

Si può ripercorrere la sua storia attraverso i suoi monumenti, le sue chiese, le piazze e i musei, ma se si vuole conoscerlo fino in fondo bisogna sedersi alla sua tavola.

Il menù che Colleveroni ha il piacere di offrirti è un viaggio nel viaggio, un percorso enogastronomico che, dall’antipasto al dessert, propone alcuni dei piatti tipici della regione abruzzese.

Antipasto

  • Misto salumi e formaggi di Campotosto (Aq)
  • Verdure in pastella
  • Bocconcini di mozzarella con pomodoro dell’orto
  • Alici sottolio su nido di zucchine marinate

Primi Piatti

  • Ravioli di ricotta con salsa ai funghi
  • Chitarra con sugo di carne e polpettine

Secondo piatto a scelta:

  • Pollo nostrano al forno a legna con patate e peperoni
  • Arrosticini con verdure al forno
  • Tagliata di manzo con rucola e pomodorini

Contorno:

  • Insalata mista dell’orto

Dessert & Frutta

  • pizza dolce tradizionale e frutta di stagione

Bevande:

  • vino del territorio selezionato (1 bottiglia ogni 4 persone)
  • acqua
  • caffè e digestivi

 Se ci è permesso di suggerire la scelta del secondo piatto, non possiamo che indicarti gli “arrosticini” o, in vernacolo, le famose “rustelle”.

L’arrosticino, invenzione culinaria dei pastori in transumanza, non è un secondo piatto per definizione, in quanto esso stesso sfugge a qualunque ricetta, etichetta o spiegazione.

La rustella è uno sfizio, un capriccio, un ghiribizzo, uno svago del palato ma che, nella sua semplicità, racchiude decenni di storia e di antica tradizione.

L’arrosticino è uno spiedino di pecora cotto alla brace, sull’apposita fornacella, solitamente accompagnato da una bruschetta all’olio extravergine di oliva.

Per gli amanti della carne e dei sapori decisi è un invito che merita l’insistenza, perché una volta assaggiato difficilmente si riesce a dire “basta!”.

Ma una vacanza a Colleveroni non vuole essere solo un’occasione di gusto.

Il pernottamento minimo di 5 giorni ha un motivo ben preciso che non coinvolge solo il piacere della tavola e del palato, bensì di tutti i sensi.

5 giorni e 5 sensi. Ogni giorno è dedicato a un senso.

La prima cosa che ti conquisterà sarà il panorama. Sospeso tra il mare e la montagna. Lì dove le sfumature di un tramonto rubino hanno un effetto terapeutico per la vista, ma anche per l’umore.

Consigliata la meditazione del tramonto con un prosecco a bordo piscina.

Il secondo giorno invece il vostro udito noterà un suono particolare, diverso, unico nella sua straordinaria armonia. È il suono del silenzio che avvolge il colle. Per ritrovare la pace basterà ascoltarlo senza mai rispondergli.

Terzo giorno. Tre giorni sono quasi sempre sufficienti per accorgersi che la natura non è solo ciò che ci circonda, un posto o un paesaggio da contemplare, ma la natura è tutto ciò che possiamo toccare, vivere, assaporare.

La fattoria degli animali e l’orto con gli alberi da frutta sono a tua completa disposizione. Evitando gli sprechi potrai raccogliere liberamente i frutti della terra e gustarli nel tuo appartamento oppure in giardino, all’ombra dei due grandi gazebo in prossimità della piscina.

Il quarto giorno è quello dedicato ai profumi, agli odori, all’aria buona.

Niente traffico, smog e respiri affannati o lasciati quasi sempre a metà.

L’aria di Colleveroni si respira lentamente a pieni polmoni, respiri profondi, lunghi, intensi, e la sensazione che avvertirai non sarà di respirare aria, ma puro benessere.

Ed eccoci al quinto giorno. Il giorno del nostro invito a cena. Il modo migliore per concludere, ma anche quello di proseguire, la tua vacanza in Abruzzo.

Prenota adesso il tuo appartamento a Colleveroni, per info e disponibilità chiama lo 085.8062580 oppure scrivi a info@residencecolleveroni.it. Ti aspettiamo.